IUPPITER GROUP | MEDIA • IuppiterNews • Iuppiter TV • Chiaia Magazine • La rivista del mare | LIBRI • Catalogo • Store
home | quelli di chiaia | S.O.S. chiaia | archivio numeri | news | primo piano | sollecitazioni | quartierissime | grande napoli | mobilità | banconote | saper vivere | movida
     
 
 
Ottaviano, Palazzo Mediceo in festa: inaugura la Pro Loco
 
 
Artisti di strada e musicisti per l'evento dell'8 luglio

di Luciana Ranieri
 
Un “caos composto” è previsto l’8 luglio prossimo presso il parco del Palazzo Mediceo per l’inaugurazione della “Pro Loco Ottaviano”.
Questo quanto promette la giovane presidentessa Alessia Franzese, per il primo evento ufficiale della neonata associazione che vanta già 16 membri e molte aspettative. Al tramonto il parco del Palazzo si animerà di stravaganti personaggi. Artisti di strada, ballerini di break dance, cantanti, pittori, attori, giocolieri, musicisti e gruppi folkloristici (“La paranza del centro”) si alterneranno in quella che si prospetta una serata dalle mille sorprese. Si esibiranno inoltre il tenore Aniello Sepe con il coro “Città di Ottaviano”, alcuni ballerini della scuola di danza “Royal Dancing” di Susi Ardolino e “l’Accademia Vesuviana del Teatro” di Gianni Sallustro. Scopo dell’evento è far conoscere la Pro Loco Ottaviano, presentandone il ricco programma, già avviato il maggio scorso con una visita ad alcune Chiese del paese, che prevede per il prossimo autunno progetti con le scuole elementari e medie per tornei sportivi, corsi di fotografia, e anche un cineforum. Ulteriore intenzione è quella di trovare nuovi soci che possano arricchire e far crescere l’associazione. Uno stand infatti ospiterà, all’ingresso del parco, chiunque abbia intenzione di tesserarsi, con l’obiettivo di creare una rete di competenze, motivate da reciproca collaborazione, per lavorare e valorizzare il territorio con tutte le sue ricchezze, ancora troppo spesso sconosciute a più.
Nel corso della festa, si terrà inoltre la premiazione di un contest grafico organizzato per la creazione del logo dell’associazione, e al presidente del Parco Nazionale del Vesuvio, che ospiterà l’evento, verrà donata una riproduzione dello stemma del Palazzo Mediceo trafugata negli anni ’80. Al termine della serata, gli ospiti saranno deliziati da un ricco buffet offerto dalle pasticcerie e rosticcerie del paese.
 
 
 
29 giugno 2012
 
 
 
 
Indietro
 
 
© 2005 - 2017 chiaiamagazine.it | tutti i diritti sono riservati | edizione Iuppiter Group | P.IVA IT07969430631