IUPPITER GROUP | MEDIA • IuppiterNews • Iuppiter TV • Chiaia Magazine • La rivista del mare | LIBRI • Catalogo • Store
home | quelli di chiaia | S.O.S. chiaia | archivio numeri | news | primo piano | sollecitazioni | quartierissime | grande napoli | mobilità | banconote | saper vivere | movida
     
 
 
Il Circolo Nautico Posillipo incorona presidente Maurizio Marinella
 
 
 
di Laura Cocozza
 
L’ultimo personaggio a cui ha messo una delle sue famose cravatte al collo è stato Daniel Craig che, nei panni di James Bond l’ha indossata in alcune scene di Skyfall, il film che celebrava il cinquantesimo anniversario dell’agente segreto più famoso al mondo. Ma ora anche a lui, il re delle cravatte, tocca una missione difficile. Il 2 giugno Maurizio Marinella è infatti stato eletto nuovo presidente del Circolo Nautico Posillipo. Sarà affiancato dai due vice Lino Giugno (nella foto a sin) e Filippo Parisio (nella foto a dx) e dai consiglieri Guglielmo Cannone, Giancarlo Coppola, Leonardo Criscuolo Gaito, Gianluca De Crescenzo, Giovanni Di Girolamo, Ferruccio Guercia, Giulio Guglielmi, Ernani Leo, Maurizio Marassi, Guido Postiglione, Filippo Smaldone, Pippo Russo, Michele Trapani. 
La missione è, dicevamo, impegnativa: riportare il prestigioso Circolo alle glorie di qualche anno fa, avviandone innanzitutto il risanamento economico. Ma Marinella si dichiara motivato e determinato a portare avanti la rinascita. Intanto alcuni risultati li ha già portati a casa: dopo le dimissioni del past president Giuseppe Gambardella, lo scorso aprile, non era facile per i soci trovare un accordo sul nome del nuovo timoniere. «Mi sono sentito un po’ come Giorgio Napolitano - scherza il neo presidente - perchè anche il mio nome ha messo d’accordo le varie forze politiche». Poi riguardo all’elezione torna serio e dice «È stata una grande emozione, il pensiero è andato subito a mio padre che è stato un socio fondatore, e a quanto questa presidenza lo avrebbe inorgoglito. E poi il 2 giugno per me è sempre stata una data importante: è in questa data che ho ricevuto il riconoscimento di Cavaliere del lavoro ed è sempre in questa data che ho inaugurato il negozio di Londra». Sulle sorti future del Circolo ha le idee chiare: «Nonostante l’eredità pesante, abbiamo almeno una decina di atleti in odore di mondiali. Punteremo ad attrarre nuovi sponsor e già Aurelio De Laurentis ha promesso pubblicamente una mini sponsorizzazione». Senza contare che nell’ultimo mese si sono iscritti già 100 nuovi soci, segno che intorno alla nuova presidenza c’è rinnovato entusiasmo.  
 
14 giugno 2013
 
 
Indietro
 
 
© 2005 - 2017 chiaiamagazine.it | tutti i diritti sono riservati | edizione Iuppiter Group | P.IVA IT07969430631