NEL NOME DI MARIO PACIOLLA

Nuovo numero di Chiaia Magazine (Iuppiter Edizioni), diretto da Max De Francesco. Cover dedicata a Mario Paciolla, il volontario Onu ucciso in Colombia, diventato giornalista pubblicista scrivendo appassionati articoli di viaggi sulle testate Chiaia Magazine e Iuppiternews. All’interno, il ricordo del direttore - “C’era una volta Mario” - e la pubblicazione di uno dei pezzi più belli di Mario Paciolla, scritto dopo il viaggio in bici in Andalusia, dal titolo: “Tutte le voci portano a Napoli”.

SPECIALE NAPOLI DOPO COVID

La città che riparte o che sta provando a ripartire: storie, racconti, curiosità, polemiche, iniziative. Politica, turismo, cultura e movida: cosa sta succedendo? «Negativi urbani, la mia città antivirus»: l’architetto Giuseppe Raimondo presenta il suo progetto-evento per una nuova Napoli; «Boom dei corsi per Operatori Socio Sanitari»: la formazione ai tempi del Covid raccontata dalla imprenditrice Nunzia Onesti.

SAPER VIVERE

All’interno spazio alla satira con le pagine “antivirus”: vignette, battute e meme a cura di Armando Lupini e Malatesta. Nella sezione Saper Vivere: concerti, mostre ed eventi per chi ama un relax culturale e alternativo; i libri controcorrente da mettere nella borsa del mare.